Il solito stronzo

Mi aspetti, oppure vai a caccia del drago da sola con una lattina di cocacola in una mano e nell’altra un ti amo. Ti raggiungo, ma non sono così sicuro di essere reale in questo mondo incantato in cui ogni parola fa male, sembra scontato ma l’amore è il solo artefice del dolore. Ora che siamo insieme fermiamoci, prendiamo un caffè e poi abbandoniamo i nostri sogni futuri in una discarica di occasioni perdute come quei treni persi che in realtà non hanno viaggiato mai, nel nostro binario formato da guai.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...