Viaggi fantastici

Pensavo a quei giorni in cui si andava per i campi, ancora belli in evidenza e magari con il verde macchiato dal grano che l’estate sposava il sole. Sdraiati si osservavano gli aerei passare immaginando viaggi fantastici in ogni parte del mondo, e ogni aeroporto era un bacio, così come le luci intermittenti al passaggio serale erano il passaporto per fare l’amore.
Oggi si parte veramente, qualcuno per andare a vivere in altri paesi, quegli aerei al loro passaggio in cielo non hanno più spettatori a restituire con la fantasia il senso del viaggio. Sempre meno prati e più guerre ci dividono da quei giorni.

Annunci

10 pensieri su “Viaggi fantastici

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...