Ma tu

Ma tu segui le lancette
oppure guardi l’ora con lo sguardo sulle tette.
Niente da dire misura perfetta
passa il tempo e non si chiude quella camicietta.
Ma tu vivi nel passato
oppure è un viaggio occasionale con la mano sul bicchiere del frullato.
Niente da fare non si riparte
il dito è fermo sulla terza riga del libro che ho scritto nel mio mondo artificiale.
Ma tu capisci quello che scrivo
oppure nascondi il malumore nelle parole che sto a inventare.
Niente mi incupisce di più del tuo modo di stare fermo ad aspettare con il dito sul commento che non vuoi inviare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...