L’arte di vincere – Pellegrini e Phelps 

Rollingstoneworld

“Quando fai del tuo meglio ma non ottieni niente

quando ottieni ciò che vuoi ma non ciò di cui hai bisogno

quando ti senti cosi stanco ma non riesci a dormire

torna indietro”.

Coldplay – Fix You

È con questo testo dei Coldplay che voglio iniziare oggi, per parlare di un argomento un po’ off-topic, che però mi tocca molto: come affrontare i fallimenti? Come superare la rabbia, la sconfitta, le critiche negative e continuare a lottare per i propri obiettivi?

A questo proposito, vorrei iniziare parlando di un avvenimento che recentemente ha sconvolto il mondo del nuoto, e non solo: la vittoria di Federica Pellegrini nei 200 metri stile libero ai mondiali di Budapest, alla veneranda età di 28 anni, quasi 29, dopo numerosi fallimenti e dopo che tutti l’avevano data per spacciata. Ebbene, Federica Pellegrini ha sorpreso tutti, soprattutto Katye Ledecky, la campionessa in carica, che fino ad…

View original post 536 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...