Il 2017 del Re del Terrore si apre con un titolo che si potrebbe affidare al buon proposito per il nuovo anno in partenza. Purtroppo a mio modesto parere non è un buon inizio con i disegni dei Ricci. Se negli ultimi lavori realizzati dalla coppia di disegnatori stavo cominciando ad apprezzare alcuni tratti dello stile, in questa occasione non li posso proprio vedere, e parlo dei volti.
La storia invece scorre leggera, Diabolik prepara il suo colpo non sapendo che la facilità con cui il tutto deve andare in porto è contrastata dalla personalità dell’uomo a cui si è sostituito, schernito dai colleghi di lavoro e da quella che doveva essere la sua fidanzata, avrà il suo momento di rivalsa. Le azioni che vedono Diabolik e Eva preparare il colpo rendono un senso di ammirazione per una storia fantozziana.

Annunci