Questo di dicembre è un albo che chiude in bellezza una nuova annata diabolika fresca e promettente, per gli anni a venire. Nuovi nomi si affacciano all’orizzonte, sul punto di vista della scrittura, quindi se abbiamo trovato Roberto Altariva con le sue promettenti sceneggiature (compresa questa), festeggiamo con l’ultimo albo dell’anno 2016 consacrando il felice ruolo conquistato come nuovo soggettista da parte di Michele Iudica, qui alla sua terza prova, in maniera più completa. Ricordo che Iudica nasce sul diabolikforum conquistando nel tempo la coamministrazione del forum insieme al sottoscritto, e iniziando parallelamente la collaborazione con Astorina. La chiave del mistero è un albo che rende felici i seguaci dell’ispettore Ginko, da sempre in lotta con il criminale numero uno di Clerville. Protagonista assoluto Ginko si ritrova ad indagare su un delitto misterioso appunto, un caso difficile da risolvere con diverse direzioni da prendere che si pongono davanti.
Fino ad arrivare al bandolo della matassa che ovviamente prende in considerazione Il Re del Terrore, che comunque appare in azione solo a tav.68, ma senza lasciare intuire in quale ruolo stia giocando la partita, al contrario di eva, a mio parere facilmente intuibile che poteva essere solo lei Molly.
In conclusione bella storia, scene movimentate, delitti imprevisti. Se proprio si vuole fare una critica, è la solita questione dello spiegone, anche se personalmente non ho mai avuto da ridire su questa tecnica usata verso fine albo per ricongiungere al presente le azioni che hanno portato Diabolik e la sua compagna a raggiungere l’obiettivo, qui si è costretti ad usare i pensieri del solo Diabolik, in maniera abbastanz alunga.
Buoni i disegni che vedono l’esordio alle matite di Paolo Zaniboni, figlio dello storico disegnatore di Diabolik, Sergio, coadiuvato dalla coppia Montorio-Merati alle chine. Copertina con un bel montaggio alla telefilm americano, classica, per il tocco di Matteo Buffagni, che nella retro disegna una splendida Molly, a mio parere migliore di quella proposta nella storia.
Albo da leggere.

Annunci