Ci sono giorni che nascono sbagliati, come quando non fa effetto l’aspirina e ti senti l’influenza scavarti dentro. La soluzione è sempre sul prossimo numero, tu ti ostini a cancellare e riscrivere le parole sulle caselle delle parole crociate facilitate, come se il cervello umano sia unico per tutti. Primi due giorni di dicembre iniziati malissimo. Il primo dicembre è stato il mio compleanno (unodidici), ho tolto la notifica dell’evento su facebook e ovviamente nessuno mi si è inculato (è quello che volevo XD) tranne tre persone che mi hanno scavato dentro. Poi ho deciso di interrompere bottoni, e di lasciar perdere una volta per tutte diabolikforum, con la morte nel cuore, perché è una mia creatura che ha vissuto anni stupendi. E poi ci sono io che continuerò a scrivere sul blog come quando di parla a un amico immaginario. E poi resto io che adesso vado a farmi una tisana rilassante.
E poi ci siete voi, quei pochi che hanno scelto di attraversare i miei pensieri leggendomi.

Annunci