Adamo ed Eva li ho incontrati qui
la prima volta che sono entrato
al paradise incontri gente così
paragonata al proprio passato.
Erano nudi ma non per vocazione
ballavano stretti come un tuffo in mare
un bacio in bocca ogni nuova canzone
ma niente di più da poterlo chiamare amore.
Quando penso a loro vedo noi
travolti come mare in tempesta
dal paradise non siamo usciti mai
sbronzi e con il sesso in testa.
Quello che cercavi da me
l’hai avuto senza troppe domande
mi ricordo il vestito non il colore
il vino e il tuo modo di baciare.

©ToniM2016

Annunci