Pensi sempre a qualcuno prima di addormentarti? Oppure lasci che sia il sogno a condurti lontano dal caos, tramite il regno del miraggio che ogni notte si fa strada nella tua testa, trascurando il deserto che circonda la tua esistenza e implorando pietà verso quella musica a volume alto che fuoriesce dalle macchinette di certi adolescenti mai cresciuti e senza una meta davanti, oltre alla tabaccheria per comprare le sigarette e le cartine per le canne. E le bambine puttane le copri con i biglietti d’auguri che ti hanno inviato l’ultimo compleanno, quanto ci tengono a farti sapere che sono a conoscenza del tuo invecchiamento.
Dove eravamo rimasti? Ah si, al pensiero stroncato sul nascere, voglia di dormire senza essere superati sull’autostrada da un sogno che non ti appartiene di certo, qualcuno sta dormendo al posto tuo.
©ToniM 2016

Annunci