Non erano coriandoli. Erano i miei pezzi.

Se la vita è un insieme di scelte, tu che scelta fai?
Provi a parlare, provi a restare in silenzio, ti lasci guardare mentre li guardi spogliarti delle sicurezze  (poche) che ti sono rimaste addosso.
Dei pantaloni le tasche, perfetto ripostiglio delle mani, fredde in inverno accese quando disegni.
Comincia tutto quando senti i rintocchi delle tre, proprio in quel momento vedi i sogni accendersi come fiammiferi e tramutarsi in magia, e i capelli nascondersi nel cappello. Ti spogli per guardarti allo specchio,  non vedi il riflesso del tuo corpo, solo i pezzi  consumati da anonimi sporchi amanti, falsi personaggi delle loro sporche favole.
Domani si torna a casa, chiudero’ le porte a chiave per non far fuggire neanche il più piccolo respiro di questa adorabile sinfonia. Pazzia.
Mi riprendo la mia vita, soffio sulle candeline e così sia. Per sempre.
@Toni2015
Titolo post Laura Marziali
Prima frase post Cinnamonintheair

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...