Marta tutte le sere spazzola i suoi lunghi capelli biondi davanti allo specchio e si prepara per uscire.
Come quando era piccola e la mamma gli insegnava il potere dello specchio per farsi bella.
La notte per lei è come il mare, si immerge e si lascia cullare dalle sensazioni che trasmette.
Come quando la domenica la nonna portava tutti a messa, e in pasticceria si prendeva la ciambella, per restare a galla.
Sono barche alla deriva quei gruppetti di ragazzi privi di spirito di vita, fra alcool e fumo e tatuaggi come giardino.
Come quando la maestra metteva un voto alto, per premiare l’impegno nello studio e la voglia di scoprire oltre.
Naufraghi assetati tra le ragazzine spogliate di vestiti come di ideali, trucchi forti per sembrare grandi mai innocenti.
Come quando per Natale si scartavano i regali, e negli occhi la serenità di avere attorno una famiglia, una luce accesa per la notte.
@Toni2015
Titolo post Laura Marziali

Annunci