Ballerini sistemati in pedana, primadonna nascosta nella prima inquadratura. Parte la musica, movimenti ritmati coinvolgono la scena fino all’inizio del canto,  momento in cui entra nel campo visivo anche lei. L’atmosfera si scalda, il ballo coinvolge i pensieri col battito del cuore,  è un dipinto l’immagine stellare che traspare nella divinità della protagonista.
Oggi come ieri. Sempre.
Auguri Raffaella Carrà.
@Toni2015

Annunci