Giugno è un solitario con le carte
una bottiglia da riempire
un amore da ritrovare.
Giugno è il sale del mare
una partita da giocare
una tentazione da superare.
Giugno è un bacio sulla bocca
una speranza che ti tocca
un dolore che ti blocca.
Giugno è la vita di un bambino
un cane per strada smarrito nel destino
un se vuoi che ti cammina vicino.
Giugno è la mano di una madre
una pallottola sparata da un infame
il sangue che ci scorre nelle vene.
Giugno siamo noi
che ci incontriamo a metà strada
e il resto del cammino ce lo dividiamo.
@Toni2015

Annunci