Lettera

Ecco, senza troppi giri di parole, i diversi significati della parola Amore.

Anthea the Charis

«Avevi poco più di vent’anni quando ci siamo incontrati.
La prima cosa che mi hai detto è stata “Apri gli occhi e guarda.”
Eri una raccolta di ginocchia ossute e di promesse rotte, ti arreggevi alle tue paure come fossero fantasmi in miniatura, aggrappati al poco di pelle sotto gli occhi, alle rientranze delle costole.

Mi hai insegnato a rendere bello ciò che avevo intorno. Mi hai detto che ogni piccola puntura di spillo, ogni schiocco di dolore, ogni piccolo piccolo spacco, taglio, strappo, era un disegno, e se fossi stata una pittrice, mi hai detto che sarei stato I Misteri dell’Orizzonte.
Mi dicesti che ero un’opera d’arte. Hai fatto affermazioni grandi, imponenti come le tue speranze, mi hai costruito come le città e i grattacieli e gli edifici a cui i turisti accorrono solo per fare una fotografia, per catturare un singolo istante.
Quando le mie ossa si sono…

View original post 330 altre parole

Annunci

2 pensieri riguardo “Lettera

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...