Tutto da rifare (recensione Diabolik inedito maggio 2015)

N° 5
Data uscita: 01/05/2015
Pagine: 120
Soggetto: M. Gomboli – L. Ferraresi
Sceneggiatura: A. Pasini – R. Finocchiaro
Disegni: M. Buffagni – G. Montorio – L. Merati
Copertina: M. Buffagni
Il colpo è riuscito perfettamente: le telecamere non l’hanno inquadrato, gli allarmi non sono scattati, nessuno si è accorto di niente: Ora Diabolik è pronto a raggiungere Eva e andarsene con il bottino: ma ad aspettarlo c’è una brutta sorpresa.

Giulia è l’eroe di questa storia, senza tenere in secondo piano Stark. Lo diventa per volere di Eva Kant, che si dimostra sensibile alle vicende della ragazza poliziotto, tanto da porre un ponte ideologico fra le loro due storie d’amore.
La sensibilità di Eva la conosciamo bene, già in passato posta in primo piano su alcune vicende di un certo peso, ogni volta riuscendo nel bene e nel male a coinvolgere il suo uomo, quel re del terrore che anche in questo caso si rende “complice” lui stesso del desiderio della compagna, portando a termine una missione pericolosa data la presenza di una talpa nei ranghi alti della polizia.
Tutto da rifare scorre maledettamente bene, nelle scene violente come negli episodi di raccordo per la costruzione della vicenda, con disegni abilmente costruiti, e copertina spettacolare nella rappresentazione di una scena chiave del racconto.
Due parole anche sul colpo iniziale che Diabolik porta a termine ma suo malgrado costretto a rimettere tutto a posto. Sicuramente uno dei colpi più complessi mai visti, nella costruzione, e fa piacere vedere ogni tanto anche l’abilità del criminale sotto l’aspetto sentimentale del lavoro da svolgere, in questo caso appunto il riportare tutto indietro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...