Al servizio del caos (recensione Dylan Dog 341)

caos

Al servizio del caos
Uscita: 29/01/2015

Soggetto: Roberto Recchioni
Sceneggiatura: Roberto Recchioni
Disegni: Daniele Bigliardo e Angelo Stano
Copertina: Angelo Stano

Perché la gente uccide per strappare di mano il nuovissimo Ghost 9000, un avveniristico smartphone, ai legittimi proprietari? Quale segreto racchiude lo strabiliante gioiello tecnologico? E quali segreti si celano nel passato di John Ghost, l’uomo a capo della produzione dell’iper-esclusivo dispositivo, una figura destinata a dare parecchio filo da torcere a Dylan Dog, cambiandone per sempre l’esistenza?

dylan

Recensione: Anche Dylan suo malgrado si munisce di cellulare, anzi smartphone, dopo tutti questi anni passati nel pregio di un’esistenza al limite. Tutto comincia da un’indagine e soprattutto dall’ingresso in scena nel mondo di Dylan di questo fantomatico personaggio di cui avremo molto da scoprire in futuro.
La storia scorre bene, a tratti divertente con una buona parte di scene splatter. Sicuramente un albo da comprare per proseguire l’inserimento nel nuovo mondo di Dylan cominciato a ottobre.
Segnalo la mia ammirazione per il personaggio di Liz, mi piace vederla nelle sembianze somigliante ad Eva Kant. Il suo personaggio entra in scena in maniera quasi odiosa, ma nel corso del racconto in varie scene la vediamo percorrere un cammino più delicato, nei confronti di Dylan.
Da notare da parte di Recchioni, che firma la stesura dell’intero albo, l’inserimento della vicenda dell’orso assassinato, che ruba spazio alle notizie come successo realmente qualche mese fa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...