Siete voi che ingannate i miei sogni
accendete i miei sbagli
nascondete i miei giorni migliori.
Siete voi che comandate la luce
ammaestrate la musica
immergete le dita nel futuro.
Spirito di squadra
la giustizia non si nega
streghe circolano ancora
nella nebbia della rara primavera.
Diffusori agnostici
di parole extraterrestri
governanti instabili
come lampadari in un terremoto in corso.
Dicono che un giorno
vinceremo ancora
la nostra vita strappata
come un biglietto della lotteria.
Pelle che si squama
alternative corrispondenti
alla prima riga verticale
di un cruciverba senza caselle da riempire.
©Toni2015

Annunci