image

La mia favola è stanca di aspettare un lieto fine. Lei vorrebbe assicurarsi un futuro degno dei migliori “c’era una volta”, quelli che narrati dalle persone capaci e con voce calda rendono brividi solo a pensare di ascoltare la storia infinita. Io la favola mia la vedo solo in un modo, ancora da inventare, perché solo inventandosi una vita diversa si può fuggire dalla paura dell’esistenza.
@Tony

Annunci