Carrie-Lo sguardo di Satana(2013)

Carrie
USA 2013
Genere: Horror
durata 100′

Regia di Kimberly Peirce

Con Chloë Grace Moretz, Julianne Moore, Judy Greer, Alex Russell, Gabriella Wilde, Portia Doubleday, Ivana Baquero, Ansel Elgort

Trama

L’ultraconservatrice e profondamente devota Margareth White (Julianne Moore) vive nel tranquillo sobborgo di Chamberlain, nello stato del Maine, insieme alla figlia Grace (Chloë Grace Moretz), una ragazzina mite ed educata tenuta al riparo dalla madre dai pericoli della società circostante. L’insegnante di educazione fisica Miss Dejardin (Judy Greer) prova invano a proteggere Grace dagli attacchi delle compagne di scuola che, guidate dalla popolare Chris Hargenson (Portia Doubleday), non perdono occasione per schernirla e umiliarla. Sue Snell (Gabriella Wilde), una delle amiche di Chris, si pente del trattamento riservatole e, per scusarsi, convince il fidanzato Tommy Ross (Ansel Elgort) ad accompagnare Grace al ballo della scuola. Durante la serata, spinta oltre ogni limite, Carrie si vendicherà di ogni sopruso subito scatenando gli straordinari poteri paranormali che ha acquisito nel passaggio all’adolescenza.
(Crediti e trama tratti da FILMTV

(Mia recensione)
Remake del film di Brian De Palma del 1976, tratto dall’omonimo romanzo di Stephen King.
Il film paga la moda attuale di proporre film per giovanissimi definiti teen drama, buttando anche un occhio a serie televisive gradite sempre più a questo genere di pubblico·
Al di là di questo va detto che la bellezza di questo “Carrie” sta tutta nel talento della giovanissima Chloe Grace Moretz, che interpreta Carrie White. La giovane attrice l’abbiamo già vista in molte pellicole del genere fantasy horror, ma si sta ritagliando un suo spazio anche in altri generi. Carrie è un personaggio piuttosto ambiguo, tenuta all’oscuro della crescita adolescenziale dalla madre, che la tiene sotto rigido controllo. Anche l’interpretazione di Julianne Moore, la madre, non passa inosservata. Finale che si accende prepotentemente innescando una catastrofica scena spettacolare, che rivela la vendetta di Carrie verso tutti quelli che l’hanno derisa.

Annunci

4 pensieri riguardo “Carrie-Lo sguardo di Satana(2013)

    1. Gina cara, questo non e’ proprio un film dell’orrore, avrebbe voluto esserlo, forse, in principio. Comunque il film per te e’ “Questione di tempo”. Nei prossimi giorni posto la mia recensione. 🙂

      Mi piace

  1. La scena finale è ciò che ci voleva in un film fin troppo tranquillo per il suo genere.
    Sarà che l’ho visto in una giornata nera in cui avevo bisogno di vedere spargimenti di sangue e catastrofi 😛

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...