Anche quest’anno non puo’ mancare un post in ricordo di questo nostro grande uomo che ha reso al cinema italiano e alla comicita’ intelligente un servizio non indifferente. Definirlo attore e’ poco, secondo me rientra in quella categoria poco frequentata di Artisti che sono diventati immensi e per questo sempre presenti nel collettivo umano. Sto pensando a Eduardo De Filippo e Toto’.
Oggi anziche’ il solito spezzone da film di Massimo ho voluto pubblicare la lettura della bellissima poesia che Roberto Benigni ha dedicato al suo grande amico il giorno della scomparsa. Qui letta da Renzo Arbore.

Annunci