Il rituale si ripete, pochi giorni alla fine dell’anno e noi qui a guardarci dentro.

Immaginiamo sfide dovunque si possa mettere un pensiero, un dito…

Raccogliamo cocci che la natura ci lascia dentro e scaviamo verso ricordi sempre piu lontani nel tempo, per cercare di riportarli su, ma a volte neanche una stretta di mano ha la forza di recuperarli.

Eppure c’è uno spazio vitale dentro che ci permette di proseguire il percorso, sormontare gli ostacoli per quanto si puo, continuando a distribuire sorrisi e buone maniere, là dove si è sicuri che il raccolto possa dare i frutti sperati.

L’albero a cui apparteniamo nel tempo lascia andare i suoi frutti, le foglie cadono per lasciare posto ai nuovi arrivi.

Rimangono il silenzio dopo l’ennesima folata di vento, a portare via le sensazioni impresse per sempre nel significato del nostro presente.

Che vita bellissima, continuo a sentirti accanto a me…

Un giorno ci ritroveremo.

citazione titolo:Niente più-Claudio Baglioni

Annunci